Antedon mediterranea - Giglio di mare

 

Classe :  Cronoidi

Ordine : Peduncolati

Famiglia : Antedonidae

Distribuzione geografica - Mediterraneo da 10 a 100 metri di profondità su fondali rocciosi e in prossimità di praterie di Posidonia.

Descrizione - Presenta dieci braccia molto delicate. La  colorazione varia dall'arancio al rosso-rosa-bianco.

Ambiente - In acquario non vive a lungo. Si dovrà  cercare di creare lo stesso habitat naturale con molti anfratti  dove potersi riparare. Illuminazione tenue.

Temperatura -  18° - 22° ,  non tollera alte temperature.

Densità - 1025 -1027

Alimentazione - Si dovrà  somministrare giornalmente fitoplacton con una siringa in prossimità delle braccia.

Comportamento - Non tollera un'illuminazione troppo forte, ecco perchè, trascorre la maggior parte del tempo in zone d'ombra anche se spesso si concede qualche passeggiata tra le rocce in cerca di cibo spostandosi sulle punte delle braccia.

Compatibilità - Non presenta particolari esigenze.

Cattura - La raccolta non presenta nessuna difficoltà. Cercate di recuperarla  con molta accortezza cercando di  non danneggiare o spezzare le braccia molto delicate e senza mai uscirla dall'acqua.

Consigli personali - L'allevamento è alquanto difficile quindi non adatta ai neofiti.. E' necessario creare un habitat roccioso con molti anfratti  e se è possibile delle zone con scarsa illuminazione con una corrente non troppo forte.

Letto 4032 volte
Altro in questa categoria: Ophidiaster ophidianus - Stella serpente »
Devi effettuare il login per inviare commenti