Astroides calycularis

 

 

Classe :  Antozoi

Ordine : Madreporari

Famiglia : Dendrofillidi

Distribuzione geografica - Mediterraneo, da 2 a 50 metri di profondità.

Descrizione - Colonia con polipi corti e diritti  di colore arancio acceso a forma circolare. La dimensione della colonia può variare da 5 a 15 cm a secondo della profondità. Vive in zone prevalentemente a riparo dai raggi diretti del sole

Ambiente - Necessita di ambienti rocciosi con acque poco agitate. Illuminazione tenue.

Temperatura -  18° - 22° ,  non tollera alte temperature.

Densità - 1023 -1025

Alimentazione - Lo si può nutrire con prodotti specifici per filtratori con l'aggiunta di un frullato di cozze e gamberi 2 volte alla settimana.

Comportamento - L'apertura dei polipi avviene principalmente di notte e durante l'alimentazione.

Compatibilità - Evitare di posizionarlo in prossimità di animali urticanti.

Cattura - Essendo una specie protetta si sconsiglia la raccolta. Cercate di recuperare colonie già staccate a causa di reti, lenze, ancore ecc.. che andrebbero in contro a morte sicura.

Consigli personali - Si ambienta facilmente in acquario purché venga posizionato adeguatamente  a riparo dalla luce diretta e dalla corrente troppo forte. Per ricreare lo stesso habitat naturale, sarà necessario fissare sulle rocce le colonie utilizzando una colla epossidica. Questo, può anche evitare  che molti crostacei come i paguri o  le stelle marine possano spostare e quindi danneggiarle.   E' molto esigente, quindi non adatto a coloro che hanno poca esperienza. Nonostante le nostre cure, dopo qualche anno, la colonia tenderà a deperire fino alla completa scomparsa dei polipi. 

 

Letto 3572 volte
Altro in questa categoria: « Anemonia sulcata Cerianthus solitarius »
Devi effettuare il login per inviare commenti