×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 562

DSB ( Deep Sand Bed ) in acquario

Vota questo articolo
(2 Voti)

Il DSB ( Deep Sand Bed ) è un vero e proprio filtro vivente estremamente efficace che richiede la costituzione di un fondo di almeno 10-15 cm di altezza e di granulometria molto fine. Qui avranno luogo fenomeni di nitrificazione nella zona aerobia e di denitrificazione nella zona anaerobia (più profonda). Si potrà utilizzare la Sugar side o meglio ancora della sabbia viva finissima prelevata direttamente a mare riducendo così il periodo di attivazione. Questo, infatti, può variare da 1-2 mesi, con l'utilizzo di sabbia viva o prelevata da un altro DSB, a 3-6 mesi e comunque, finché non si avrà una notevole riduzione dei nitrati presenti in vasca. Sarà possibile osservare il perfetto funzionamento e la maturazione del DSB con la comparsa nella parte bassa del fondo di piccole bolle scure di azoto, segno che in quella zona i batteri stanno svolgendo la loro funzione denitrificante, trasformando i nitrati in azoto.

DSB - Deep Sand Bed

Le bollicine si formano normalmente nei primi mesi dalla realizzazione, in particolar modo nello strato più profondo di sabbia e solo dopo un certo periodo di  maturazione è possibile vedere, di tanto in tanto, qualche bolla salire in superficie. Questo può anche accadere,  quando qualche microrganismo smuove un po' i granelli di sabbia liberando le bollicine imprigionate. Oltre alla riduzione naturale dei nitrati il DSB, facilita  la crescita di una più ricca fauna di microrganismi, vermi e crostacei, creando un vero e proprio mondo microscopico che riduce notevolmente l'insorgere di condizioni anossiche (altamente pericolose) grazie ad una migliore circolazione dell'acqua.

vermi DSB - Deep Sand Bed

Per quanto riguarda la disposizione delle rocce, è buona norma non comprimere troppo la sabbia, appoggiandole su dei sostegni in pvc o di altro materiale. Con  questi accorgimenti sarà inoltre possibile aggiungere altra sabbia senza necessariamente spostare le rocce nel momento in cui il livello del fondo si ridurrà e sarà necessario ripristinare l'altezza originaria. L'utilizzo di questo sistema dovrà infine essere associato ad un buon movimento dell'acqua in prossimità del fondo, per evitare il deposito di sedimenti che con il tempo potrebbero ostacolare il suo perfetto funzionamento, e ad un potente schiumatoio che elimini a monte le sostanze inquinanti e ogni particella in sospensione. La realizzazione del DSB, nonostante sia considerato da molti acquariofili anti-estetico, ci permetterà di allevare invertebrati da fondo e altri organismi rendendo l'ambiente della nostra vasca il più naturale possibile.

Letto 8516 volte
Altro in questa categoria: « Ciclo dell'azoto Schiumatoio - Skimmer »
Devi effettuare il login per inviare commenti